Metalli Lindberg

Sustainable Thinking: Metalli Lindberg è un "case study" nel mondo della comunicazione e del design

Sustainable Thinking: Metalli Lindberg è un
Metalli Lindberg si distingue nel panorama italiano ed europeo per il suo approccio etico al design ed alla comunicazione.
Un principio che si riassume nella frase "working for positive change" e che dimostra come sia possibile conciliare gli obiettivi di fatturato e visibilità di ogni cliente, con valori come sostenibilità, responsabilità, condivisione, cultura.
La filosofia e il metodo di lavoro di Metalli Lindberg vengono analizzati nel libro "Sustainable Thnking" (Bloomsbury Publishing) di Aaris Sherin, insieme a quelli di altri 9 studi di design e comunicazione, considerati fra i più innovativi e impegnati per la sostenibilità a livello mondiale.
L'autrice, docente di graphic design presso la St. John's University, New York, descrive il modo in cui i designer possono unire pensiero creativo e analisi razionale, per progettare soluzioni efficaci ed etiche allo stesso tempo. Ma offre anche alle aziende, agli enti ed ai professionisti degli esempi e degli strumenti utili, per introdurre e sviluppare una nuova mentalità nel proprio business.

Iuav - Etica e consapevolezza nella comunicazione

Iuav - Etica e consapevolezza nella comunicazione
Dopo l'evento "Design dalla terra alla tavola", continua la collaborazione con l'Università Iuav, con un coinvolgimento nella didattica della laurea triennale di Treviso. Metalli Lindberg ha curato l'insegnamento di un ciclo di laboratori, portando la propria esperienza nel campo del design responsabile per l'alimentazione. Per un corso di dodici lezioni di laboratorio, l'obiettivo degli studenti partecipanti è riuscire a comunicare al meglio il lavoro e la cura che sta dietro un prodotto biologico di filiera. Per avvicinare gli studenti al mondo dell'agricoltura, una delle lezioni si è svolta in un'azienda agricola biodinamica, in cui ognuno ha collaborato alla raccolta degli ortaggi maturi.

Modesign 2013: un incontro tra alimentazione e comunicazione

Modesign 2013: un incontro tra alimentazione e comunicazione
Si è conclusa l'edizione 2013 di Modesign, "Design dalla terra alla tavola", organizzata a Treviso dall'Università Iuav di Venezia. Metalli Lindberg ha partecipato portando il suo punto di vista: l'etica nel progetto di comunicazione.
Nell'esposizione dei progetti dello studio e nella conversazione "Good food, good pack" sono emersi diversi aspetti importanti del legame tra graphic design e alimentazione, come la trasparenza, la responsabilità, la sostenibilità.
Hanno partecipato alla discussione, oltre a Stefano dal Tin, Nicola Aldighieri, packaging manager di Ecor, Eliana Farotto, Ginette Caron. Gli interventi sono stati moderati da Luca Maria De Nardo, direttore della rivista Packaging Observer.
Il magazine è uno spazio di raccolta per le idee, gli spunti, gli argomenti che più ci interessano e che vogliamo condividere. Arte, architettura, design, ma anche sostenibilità, solidarietà e responsabilità. Temi espressi attraverso i nostri lavori oppure da altre iniziative, mostre o pubblicazioni.