Metalli Lindberg

Missione

Ogni prodotto, servizio, messaggio, può contribuire a migliorare il mondo in cui viviamo, diffondendo valori che vanno oltre l’aspetto materiale ed economico: l’etica, la sostenibilità, la cultura.

“Working for positive change”: questa è la filosofia del nostro laboratorio di comunicazione e design, nella campagna di Conegliano Veneto, in provincia di Treviso. Un principio nel quale crediamo profondamente e che applichiamo ogni giorno. Un valore che fa crescere non solo la visibilità ed il fatturato dei nostri clienti, ma anche il rapporto di fiducia con i loro consumatori ed utenti, i contenuti dei loro prodotti e servizi, la qualità della vita e dell’ambiente di tutti.

Visione

Il lavoro di ogni agenzia di comunicazione comporta responsabilità profonde, perché arriva all’anima delle persone e delle cose: con approccio etico, passione ed equilibrio, creatività e immediatezza, essenzialità e ricchezza interiore, senza violenza né esagerazioni. La comunicazione e il design si possono fare per tanti motivi diversi e in tanti modi diversi. Il nostro non è necessariamente l’unico, ma è sicuramente quello che noi, insieme ai nostri clienti, sentiamo come il più giusto, efficace e stimolante. Il nostro obiettivo è risvegliare la coscienza delle persone, non addormentarla. Migliorare il mondo in cui viviamo, non impoverirlo. Questo è quello che secondo noi chiede la vita di ogni persona, prima ancora che il mercato.

Economia + Estetica + Etica

I risultati di questo modo di concepire il design e la comunicazione, si vedono, sono tangibili e durano nel tempo: un investimento intelligente e positivo. Oggi si parla molto di comunicazione etica e design sostenibile. Noi siamo arrivati a questi concetti da molto tempo, attraverso la nostra evoluzione personale ed il continuo confronto con i clienti, la società, il mondo in cui viviamo. Abbiamo elaborato un metodo di lavoro che chiamiamo “comunicazione 3D”, nel quale alle due dimensioni della comunicazione “classica” dell’agenzia pubblicitaria, l’economia e l’estetica, si affianca una terza dimensione: l’etica. Ricerchiamo il migliore equilibrio fra costi e benefici ed un giusto profilo culturale, senza mai perdere di vista la realtà e le esigenze del cliente.